TRA STORIA E MITO
ANTICO EGITTO DI ISIDE
CHEOPE
Sostieni Antico Egitto di Iside
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
Statua di Cheope


LIBRI CONSIGLIATI
 



Il nome di Cheope, nella forma tramandata da Erodoto, appartiene al bagaglio storico del mondo intero.

Il suo monumento funebre, la grande piramide di Giza, fu considerato una delle sette meraviglie del mondo antico, ed è tutt'oggi al centro di innumerevoli misurazioni, ipotesi, congetture tra  le più diverse.

Poco ci è noto della vita del costruttore della grande piramide, salvo qualche testimonianza materiale del suo autocratico potere. Il cartiglio che racchiude il nome di Khufwey ( il vero nome di Cheope) è stato trovato in varie cave di pietra, nelle tombe dei famigliari e dei cortigiani e in alcune iscrizioni di data posteriore.

Ma nessun documento contemporaneo al faraone può vantare un genuino valore storico, eccetto la narrazione dei funerali della madre, Hetephras, moglie di Snefru, la cui tomba fu scoperta nei pressi della piramide da Reisner nel 1925.
Non esiste alcun serio fondamento critico per stabilire la durata del regno di Khufwey: il Canone di Torino dà ventitré anni, mentre Manetone, basandosi forse solo su congetture, gliene assegna non meno di sessantatré.

Hordjedef
Figlio di Cheope fu sepolto a Giza e probabilmente implicato nelle lotte di successione.
La sua celebrità deriva dalle qualità di letterato che possedeva; scrisse un saggio "L'Insegnamento di Hordjedef", che lo collocò tra i più grandi scrittori, facendone un modello di cultura.
Uno dei brani di racconti dal papiro Westcar, lo mostra mentre entra in contatto con un mago di nome Djedi per proporgli di fare qualcosa per lui.
Il suo prestigio era talmente grande che la tradizione lo scelse, fittiziamente, come inventore di diversi capitoli del Libro dei Morti, a Hermopolis, scoperti in occasione dei suoi giri di ispezione e di inventario.


Nomi:  Cheope, Khufu (o Khufwey secondo Gardiner),Suphis,Horo Medjdo
Dinastia: 
IV (2630-2510 a.C.) 
Anni di regno:63 (Manetone); 23 (Canone di Torino) [2606-2583 a.C. (Torino)]
Collocazione storica:
Antico Regno 2700-2200 a.C.




Ladri nella tomba del Faraone Cheope

La barca di Cheope

Piramide di Cheope



Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo



ANTICO EGITTO TRA STORIA E MITO DINASTIE