TRA STORIA E MITO
ANTICO EGITTO DI ISIDE
DEA SATET
Sostieni il nostro sito
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
Dea Satet Satet, dea dell’amore in unione con Khnum e Anuket, apparteneva alla triade di Elefantina.
Sposa del dio Khnum, dopo il Medio Regno, fu considerata la patrona dell’isola; a guardia della frontiera del Sud uccideva i nemici dell’Egitto con le sue frecce.

Satet, raffigurata con forma umana, indossava la corona bianca dell’Alto Egitto ornata da due corna d’antilope.
La dea forniva l’acqua per la purificazione dei re defunti per mezzo di quattro giare di Elefantina.
Quando il dio Khnum venne assimilato a Ra, Satet fu assimilata alla dea Hathor e adorata come dea delle donne e dell’amore.

Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo


ANTICO EGITTO TRA STORIA E MITO GLI DEI

Collabora con noi