TRA STORIA E MITO
SIMBOLOGIA
FUSO
Sostieni il nostro lavoro
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
Simbologia: Fuso
Hekate triformis
Nella simbologia l’uso di un fuso per filare è collegato solitamente a triadi femminili di esseri soprannaturali preposte a tessere, filare e infine tagliare i fili che rappresentano la vita di ogni essere umano.
Tra queste triadi femminili troviamo le Parche, le Moire e le Norne.

Il fuso è protagonista di molte favole, ove è in stretta connessione con la morte e il destino.

L’azione del filare è inoltre collegata alla Luna e alle sue tre fasi principali:
la Luna piena,
la Luna a falce
la Luna nuova.

L’essere trifasico ricorda la dea Ecate (Hekate triformis) nelle sue tre forme:
giovane
adulta - madre
vecchia.

Filare, come attività femminile per divinità e sacerdotesse, è un’immagine assai diffusa: ricordiamo a tale proposito Ixchel, la divinità Maya venerata nello Yucatan.
Ixchel è una divinità lunare raffigurata accanto a un telaio e, con il nome di Ixcaleom, è collegata all’immagine del ragno.

Nell’Europa medioevale invece, il fuso divenne il simbolo della vita contemplativa, diventando in tal modo attributo di alcune figure femminili come Giovanna d’Arco, Santa Margherita e Santa Genoveffa.

POTREBBE INTERESSARTI
Aracne

Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo
SIMBOLOGIA PRIMA PARTE TRA STORIA E MITO SIMBOLOGIA SECONDA PARTE

Collabora con noi