TRA STORIA E MITO
LEGGENDE
HALLOWEEN
Sostieni il nostro sito
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
Halloween

La leggenda racconta che Stingy Jack, fannullone e gran bevitore, una sera abbia invitato il Diavolo a bere con lui.
Dato che Jack era anche un gran scommettitore gli propose una sfida: dopo essere salito su un albero lì vicino, il demone non sarebbe più riuscito a scendere.
Il Diavolo accettò subito arrampicandosi sull’albero, Jack lesto lesto, incise sulla corteccia una croce per impedirgli di saltare giù.
Vittorioso Jack propose al Diavolo un altro patto: avrebbe cancellato la croce se lui si fosse impegnato a non tentarlo più.
Al Diavolo a questo punto non rimase che accettare e Jack mantenne la parola eliminando il simbolo dalla corteccia.

Tuttavia a causa dei suoi numerosi peccati Jack non fu accolto in Paradiso.
Nemmeno le porte dell’inferno si spalancarono grazie allo scherzo tirato al Diavolo che donò a Jack un tizzone per illuminargli la strada.
Jack si prodigò per far durare più a lungo quella luce e la ripose in una cipolla svuotata.
La leggenda racconta che da allora Jack fu soprannominato Jack O’Lantern e che si aggiri durante la notte di Halloween facendosi luce con il tizzone del Diavolo.
Quando gli irlandesi emigrarono in America sostituirono le cipolle con le zucche.

POTREBBE INTERESSARTI
Samhain


Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo

LEGGENDE PARTE PRIMA TRA STORIA E MITO LEGGENDE PARTE SECONDA

Collabora con noi