TRA STORIA E MITO
Il velo di IsideIL VELO DI ISIDEIl velo di Iside
I SIMBOLI DI ISIDE

Sostieni il Velo di Iside con un piccolo contributo
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
ALI
L’Iside alata ricorreva soprattutto tra le statue funerarie o nel suo aspetto di guaritrice
ANKH
Simbolo della vita a volte era raffigurato sulle ali della dea come simbolo della brezza apportatrice di vita
ARPIONE
Iside costruì un arpione di rame per aiutare suo figlio Horus nella lotta contro Seth
BACCHETTA
E’ il segno del possesso di poteri magici e delle associazioni falliche.
CORNA
Il corno e l’acconciatura a forma di luna crescente sono identificati con Iside; la dea è rappresentata con corna di vacca, di orice e raramente con palchi di cervidi. Possono essere tutti simboli di “corni della luna” in fase crescente.
CORNUCOPIA
Simbolo di abbondanza e nutrimento, spesso portata da Iside nelle raffigurazioni greco-romane
GRANO
Spesso Iside teneva in mano delle spighe di grano, soprattutto nelle zone in cui era identificata come Demetra o come protettrice della navi che trasportavano il grano
LUNA PIENA
La dea era considerata identica alla luna grazie al suo potere sulle maree di particolare importanza per i navigatori greci
NAVI
Erano simboli di Iside dea della navigazione, nonché divinità che veleggiava sulla barca di Ra, o guida della barca funeraria di Osiride. Tacito descrive i riti funebri dei vichinghi, che consistevano nel deporre il defunto in una barca affidata a mari o fiumi, e allude alla possibilità che derivassero da riti isiaci. Durante la festa della navigazione (Isidis navigium) venivano varate piccole barche che erano portate in processione.
PENTAGRAMMA
La stella a cinque punte era associata a Iside ed era un componente dei geroglifici che componevano il nome di Iside-Sothis.
REMO
Il culto di Iside era considerato il “remo spirituale” che guidava il fedele attraverso i mari tempestosi della vita
SCETTRO
Simbolo della regalità della dea, lo scettro ne simboleggiava il divino potere sul trono, sia quale sua occupante, sia come dispensatrice di protezione al faraone il quale era affidato a Iside
SISTRO
Simbolo del culto d Iside, spesso inciso sulle lapidi tombali della sacerdotesse, compare sovente in altre raffigurazione della dea o delle sacerdotesse.
SITULA
Un piccolo secchio, solitamente colmo di latte, presente nel corso delle processioni isiache
THET O NODO DI SETH
Il nodo di Iside, forse un simbolo stilizzato degli organi genitali femminili, veniva portato come un amuleto o inserito negli indumenti rituali
TRIANGOLO
I triangoli indicavano l’associazione con Iside. Il triangolo con la punta rivolta verso il basso, simboleggiava la femminilità
TRONO
Il trono a tre gradini è raffigurato sul suo capo o sulla sua acconciatura
UREO
Un piccolo serpente che si protende dalla fronte o da un nastro che cingeva la testa, simboleggiava la divinità di Iside quale regina dell’Egitto
VESTI DI CAMUFFAMENTO
Nei miti osiriaci, Iside fu più volte costretta a camuffarsi. La prima volta quando evase dalla prigione in cui l'aveva rinchiusa Seth, poi quando si mise al servizio della regina Astante di Biblo per essere vicina a Osiride chiuso nella bara e ancora mentre allevava Horus tra le paludi del delta. Iside si camuffò anche da vecchia per ingannare Seth e raggiungere l’isola dove gli dei si erano radunati per decidere la sorte di Horus e di Seth.

Cibi sacri alla Dea

Iside e gli animali

Geroglifico di Iside

 MENU
Iside: le origini

Simboli di Iside

Iside e gli dei

Nel tempio di Iside

Preghiere ed inni a Iside

Manoscritto Maddalena

Iside Maria e le Vergini Nere

Iside e l'alchimia

Cleopatra VII


Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo






ISIDE E I SIMBOLI TRA STORIA E MITO IL VELO DI ISIDE