TRA STORIA E MITO
LEGGENDE
Sostieni il nostro lavoro con una piccola donazione
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
Arca dell'Alleanza

Basilisco

Castello di Glamis

MITOLOGIA


SIMBOLOGIA
La leggenda è racconto molto antico e fa parte del patrimonio culturale di tutti i popoli, appartiene alla tradizione orale e nella narrazione mescola il reale alla fantasia. La parola "Leggenda" deriva dal latino legenda che significa "cose che devono essere lette"; con questo termine, nel passato,si indicava il racconto della vita di un santo e dei suoi miracoli.
Arca dell'Alleanza
Costruita in legno d’acacia e oro puro per contenere i Dieci Comandamenti consegnati a Mosè, l’Arca è citata per la prima volta nell’Antico Testamento
Azzurrina
In un castello situato a Montebello, nella seconda metà del XIV secolo, sparì una bambina, che ancora oggi fa parlare di se: si tratta di Guendalina Malatesta, ma conosciuta da tutti come il fantasma Azzurrina
Basilisco.
Questa creatura, la più mortale di tutte, compare sotto forma di un piccolo serpente, lungo meno di venti centimetri. Secondo Plinio, ha un marchio biancastro simile ad un diadema sulla sommità del capo
Bestia di Gèvaudan
Questa storia ha alimentato racconti, ha ispirato versi, opere teatrali ed è entrata nel folklore francese; su di essa sono state scritte decine di libri. Ma alla domanda "cos'era la bestia di Gèvaudan non è stata ancora data una risposta
Cascate delle Sette Sorelle
Secoli orsono, vi erano sette sorelle bellissime, talmente simili l’una all’altra da aver stregato un solo uomo
Castello di Glamis
Sette stanze segrete in questo meraviglioso castello
Draghi
Con il corpo di serpente, ali di pipistrello, artigli d’aquila e denti di leone solcavano il cielo di miti e leggende terrorizzando gli abitanti di città e villaggi con la loro ferocia
Dragons
With a snake body, bat wings, eagle claws and lion teeth, dragons flied across the skies of myths and legends scaring the inhabitants of towns and villages with their fierceness.
Druido e la coppa magica
La leggenda narra che presso Rillaton Barrow, un antico tumulo,apparve uno dei primi fantasmi della Cornovaglia, forse un sacerdote druido
Dea Bianca
La Dea è una donna snella e affascinante, col naso aquilino, il volto di un pallore mortale, le labbra rosse come le bacche del sorbo selvatico, gli occhi straordinariamente azzurri e lunghi capelli biondi.
Fantasmi in Val Susa
Fonte storica di enorme importanza, immersa nel verde più rigoglioso, affacciata su splendidi laghi che rispecchiano la maestosità dei monti, la Val Susa è nota per le tante leggende sui fantasmi che si aggirerebbero tra boschi e chiese.
Gog e Magog
Evocati nella Bibbia da Ezechiele e Dall’Apocalisse, per più di un millennio hanno rappresentato un incubo.
Golem
Il Golem è una figura mistica e simbolica simile a un automa, costituito da una materia alla quale è stata infusa la vita in modo artificiale.
Giganti
I Sao erano talmente alti di statura che i loro archi erano costruiti con interi tronchi di palma e le loro ciotole, grandi come giare funerarie, potevano contenere due uomini seduti.
Gremlis
Siamo soliti associare questo termine ai simpatici beniamini del grande schermo che hanno segnato un’intera generazione, ma la figura del Gremlin ha ben altre radici.
Graal - Holy Grail
In alcune leggende il Santo Graal viene descritto come il calice usato da Cristo nell'Ultima Cena, mentre per altre esso rappresenta la coppa in cui Giuseppe d'Arimatea, avrebbe raccolto il sangue di Cristo crocifisso.
Halloween
La leggenda racconta che Stingy Jack, fannullone e gran bevitore, una sera abbia invitato il Diavolo a bere con lui.

Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo



LEGGENDE PARTE PRIMA TRA STORIA E MITO LEGGENDE PARTE SECONDA

Collabora con noi