MAGIA E OCCULTISMO
Sostieni Magia e Occultismo
Magia e OccultismoLo studio delle forze occulte è un percorso che ci permette di conoscere una parte importante della cultura dei popoli; da sempre occultismo e storia hanno percorso un cammino paritario.
Con il termine magia, invece, si indica una tecnica che si prefigge lo scopo di influenzare gli eventi e di dominare i fenomeni fisici con la volontà ;la magia può servirsi di gesti, formule verbali o di rituali.
Dalla Cina di Confucio all’India del Rigveda, dalla Persia di Zoroastro all’
Egitto di Ermete Trismegisto ed anche dalla “logica” Grecia attraverso oracoli, pitonesse e riti d’iniziazione, sono giunti sino a noi testi che riportano studi sull’occulto.
Nell’antichità i maghi erano considerati dei saggi, ma allo stesso tempo perseguitati accanitamente:
“Né vi sia tra voi chi per purificare il figliolo, o la figlia li faccia passare per il fuoco, o chi interroghi gli indovini e dia retta ai sogni e agli auguri, né faccia uso dei malefici. Né chi faccia uso dei sortilegi, né chi consulti i pitonici o gli astrologi, né cerchi di sapere dai morti la verità”.
Deuteronomio XVIII 10-11
Nell’
antica Roma le barbarie contro i praticanti dell’occultismo furono inaudite ed ebbero il loro culmine nel Medioevo, dove migliaia di roghi "purificarono" le vittime accusate di eresia
.
Infine, cos’è l’occultismo?
Cerchiamo di fare un po’ di luce su questa materia sulla quale ancor oggi proliferano falsi profeti e persecutori.
Non possiamo definirla "scienza" poiché non è un sistema retto da una o più leggi universali, ma una forma di conoscenza, il tentativo di capire e penetrare l’universo sino a giungere alla totale saggezza.
L’occultismo ha lo scopo di comprendere tutti quei fenomeni privi di conseguenza logica, tutto ciò che conduce alla conoscenza dell’infinità di universi paralleli che ancora ignoriamo.

A differenza della logica studia l’influsso dello spirito sul corpo, ma anche di quello del corpo sulla volontà e sulla materia.
La tecnica dell’occultismo è la magia con tutte le sue derivazioni:
stregoneria, divinazione, superstizioni, ecc., sono pratiche diffuse fra i non iniziati.
Coloro che hanno raggiunto un alto livello iniziatico hanno dedicato i loro sforzi allo studio della cabala, dell’
alchimia e dell’astrologia, discipline sulla quasi si basa la teoria occultista che sin dalle origini non ha subito variazioni sostanziali.
La tecnica magica è mutata nel corso delle epoche seguendo i cambiamenti politici o religiosi.
Se agli inizi le pratiche magiche furono identificative, esercitate nel tentativo di identificarsi nelle forze sconosciute, in seguito si tinsero di religiosità innalzandosi allo status di divinità.
Queste divinità, temute nel passato, durante il paganesimo diventarono "domestiche".
Città, case e famiglie avevano le loro divinità protettrici, quindi s’iniziò a usare la magia per ottenere piccoli favori, presagi del futuro, promesse di aiuto su questa e quella impresa.

Nel periodo medioevale, epoca in cui il fanatismo religioso raggiunse l’apice, qualsiasi segno di parvenza, come il riso o la bellezza era considerata come una lussuriosa tentazione infernale.
Perché per molti durante quest’oscuro periodo la magia si orientò verso il satanico?
Semplicemente perché nell’immaginario collettivo il
demonio deteneva il potere delle forze occulte, quindi bisognava venire a patti con lui per ottenere la conoscenza.
L’occultismo diventò una leggenda nera e con questa fama è arrivato sino ai giorni nostri, periodo forse ancora più buio, dove vige il mercantilismo e quindi identificandosi con un sistema dove il tempo è denaro e dove truffatori, imbroglioni e falsi profeti traggono alti guadagni giocando sulla credulità dei loro ammiratori.

Magia
Con il termine magia si indica una tecnica che si prefigge lo scopo di influenzare gli eventi e di dominare i fenomeni fisici con la volontà servendosi di gesti, formule verbali o di rituali

Magia nel mondo antico
Dalla preistoria sino ai giorni nostri, i riti e i personaggi famosi,
Le candele e il significato del colore
Simbolicamente si credeva che ogni uomo nascondesse dentro di sé una scintilla di luce divina, capace di diventare una fiamma ardente di spiritualità, se correttamente guidata dalla morale.
Astrologia e Simbolismo dei segni zodiacali

Gli antichi studiosi avevano immaginato che il cerchio perfetto formato dalle dodici costellazioni dello zodiaco , prendesse nello spazio infinito dei cieli, la figura di un gigantesco Uomo Cosmico, le cui membra erano formate, ciascuna da una costellazione.
Era dell'acquario

Ben presto, l’Era dell’Acquario porterà grandi sconvolgimenti che faranno comprendere agli esseri umani la realtà del mondo spirituale e delle leggi che lo reggono.

Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo

Cerca nel sito Iscrizione newsletter Iscriviti al nostro canale Canale You Tube Tra Storia e Mito






STORIA ANTICO EGITTO DI ISIDE IL VELO DI ISIDE
MITOLOGIA LEGGENDE SIMBOLOGIA
MADRE TERRA MAGIA E OCCULTISMO MISTERI DI TORINO
Terra Madre - La Magia

Tra Storia e Mito

Statistiche gratis