TRA STORIA E MITO
SIMBOLOGIA
PARTE SECONDA
QUATTRO
Sostieni il nostro lavoro
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
Simbologia:quattro


Simbologia:quattro

Tra i numeri simbolici il quattro possiede un potenziale di associazione molto più importante rispetto a quello che si possa pensare.

Il quattro è in connessione con la croce, il quadrato, i fiumi del paradiso, i temperamenti, gli umori corporei, le direzioni del cielo e gli Evangelisti; sono, inoltre, da menzionare le quattro lettere del nome di Dio, il tetragramma “JHWH (Jahwèh), che viene sovente vocalizzato in “Jehovah”.
Simbologia: Jahwèh

Nell’antica Cina c’erano le quattro porte della residenza imperiale, che si pensava stessero nel luogo chiamato “Centro”, quattro mari leggendari intorno al regno e quattro montagne; le quattro stagioni erano divise in modo che all’inizio di ciascuno di esse vi fossero quattro periodi di quindici giorni.
Quattro erano i grandi re che proteggevano l’imperatore di giada, la divinità suprema Yù Huáng Di, quattro erano gli amuleti che allontanavano gli influssi demoniaci.

Erano inoltre onorate le quattro morali:
l'incorruttibilità
il pudore
il senso del dovere
la correttezza cerimoniale.

Le “quattro nobili verità” sono i fondamenti del Buddhismo;
il maoismo criticò i “quattro modi arcaici di vivere”:
L’antica cultura feudale
l’abitudine
le antiche usanze
gli antichi ideali.

Nelle Americhe, il numero quattro, unitamente ai punti cardinali, rientra tra le più importanti idee cosmologiche, ad essi sono associati, presso i Maya, colori e “portatori dell’anno”, che scandiscono il ritmo stagionale.
Nella visione universale degli Atzechi quattro alberi del mondo sostengono il cielo, paragonabili agli alberi colorati Ceiba della cosmologia Maya.

Le quattro direzioni principali del cielo sarebbero il luogo d’origine dei venti, e lì si troverebbero le quattro grandi brocche da cui nasce la pioggia, simili ai quattro Bacab, dei delle direzioni celesti, che sarebbero sopravvissuti alla distruzione del mondo a causa del diluvio.

La quadruplice orientazione potrebbe essere una caratteristica simbolica di tutte le culture che hanno cercato di stabilire con essa un’ubicazione regolare del cosmo conosciuto.

POTREBBE INTERESSARTI
I quattro elementi
Rappresentano nella filosofia greca, nell'aritmetica, nella geometria, nella medicina, nella psicologia, nell'alchimia, nella chimica, nell'astrologia e nella religione i regni del cosmo, in cui tutte le cose esistono e consistono.

Il culto dei quattro elementi presso i Nativi Americani
Il culto della natura per i Nativi Americani comprendeva l’adorazione dei quattro elementi: la terra, il fuoco, l’acqua, il vento ed ognuno aveva la propria personificazione.


Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo



SIMBOLOGIA PARTE PRIMA TRA STORIA E MITO SIMBOLOGIA PARTE SECONDA

Collabora con noi