TRA STORIA E MITO
SIMBOLOGIA
PARTE SECONDA
Sostieni il nostro lavoro
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
"Ciò che noi chiamiamo simbolo è un termine, un nome, o anche una rappresentazione che può essere familiare nella vita di tutti i giorni e che tuttavia possiede connotati specifici oltre al suo significato ovvio e convenzionale.
Esso implica qualcosa di vago, di sconosciuto o di inaccessibile per noi".
E "Poiché ci sono innumerevoli cose che oltrepassano l'orizzonte della comprensione umana, noi ricorriamo costantemente all'uso di termini simbolici per rappresentare concetti che ci è impossibile definire o comprendere completamente.

Questa è una delle ragioni per cui tutte le religioni e le tradizioni esoteriche impiegano un linguaggio simbolico o delle immagini". (Jung "L'uomo e i suoi simboli")



Pietra
In parecchi miti notiamo la presenza di esseri soprannaturali o di uomini che nascono dalle rocce. Anche semplici cumoli di pietre potevano assumere un significato simbolico a sfondo religioso.
Porta
Spesso è il simbolo non solo dell’ingresso ma anche dello spazio segreto che vi è dietro, del potere misterioso su cui essa si apre.
Occhio

Secondo un’antica concezione, l’occhio, oltre ad essere in relazione con la luce e ad inviare raggi di forza, era il simbolo della capacità dell’espressione spirituale.

Ombelico
Nell’antichità l’ombelico rappresentava il principio della creazione.
Il più famoso era quello del tempio di Apollo a Delfi

Orso

L’orso dal punto di vista simbolico ha un valenza poco significativa sebbene sia conosciuto dall’uomo sin dai tempi più remoti; lo testimonia il ritrovamento di vari teschi nelle caverne dell’epoca dei Neanderthal.
Ossa
Dal punto di vista rituale-simbolico le ossa sono l’ultima traccia terrena significativa dei morti, quando la loro carne è già diventata polvere.
Otto
L'infinito. Questo è il primo significato attribuito al numero otto, uno dei simboli più antichi.
Otto immortali
La tradizione cinese racconta di Otto immortali che abitavano le Isole dei Beati.

Pavone
Il pavone, che ci affascina con il dispiegarsi a forma di ruota delle penne della sua coda, era considerato un simbolo del Sole.

Pentagramma stellato
La stella a cinque punte è costituita da un’unica linea chiusa intrecciata ed è per questo motivo che i pitagorici le attribuirono un significato mistico di perfezione
Quattro
Il quattro è in connessione con la croce, il quadrato, i fiumi del paradiso, i temperamenti, gli umori corporei, le direzioni del cielo e gli Evangelisti
Salamandra
Nella simbologia e nelle credenze popolari la salamandra ha le sembianze di una creatura che vive nell’elemento fuoco al fine di infondergli vita e proteggerlo.
Scorpione
Lo scorpione, pericoloso per il suo pungiglione, sin dai tempi più lontani ha simboleggiata la minaccia di morte, ma anche l’amore per la verità.
Serpente
In molte culture arcaiche il serpente simboleggia il mondo infernale e il regno dei morti, ciò deriva probabilmente dalla sua abitudine di vivere in buche della terra e forse anche per la sua apparente capacità di ringiovanire grazie alla muta.
Specchio
Anticamente si credeva nella corrispondenza magica tra una cosa e la sua copia, si pensava perciò che gli specchi trattenessero l’anima o l’energia vitale di colui che vi si rifletteva
Simbolismo zodiacale
Ogni segno corrisponde ad una parte del corpo umano, in analogia al corpo del Grande Uomo Celeste.Da ciò derivava la medicina antica che si ritiene nascere da Ermete Trimegisto e prendeva il nome di Iatromatematica
Smeraldo
Lo smeraldo è legato alla conoscenza segreta e posto sotto la lingua darebbe all’uomo il poter di profetizzare; incastonato nell’oro protegge dai pericoli e dagli spiriti malvagi.
Sogni
Archetipi e inconscio

Sole
Sono molte le religioni che associano la divinità che vive nel cielo al Sole e con nomi diversi lo si invoca perché scacci le tenebre.
Stelle

Le stelle illuminano il cielo notturno e ruotando intorno alla stella Polare (asse del mondo) sono considerate simboli dell’ordine cosmico.
Strega
Presso innumerevoli popoli le streghe erano considerate possedute da una natura demoniaca, dedita alla magia, all’assassinio e all’annientamento della potenza maschile
Verga di Esculapio
E' un bastone attorno al quale è attorcigliato un serpente, esseri considerati compagni di Esculapio, nell’antichità erano ritenuti animali sacri.
Unicorno
L’unicorno, il cui nome deriva dal latino unicornis cioè solo corno, viene rappresentato nella simbologia antica e medievale come un cervo bianco con criniera di cavallo e un corno a spirale sulla fronte.


Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo





SIMBOLOGIA PARTE PRIMA TRA STORIA E MITO SIMBOLOGIA PARTE SECONDA

Collabora con noi