TRA STORIA E MITO
ANTICO EGITTO DI ISIDE
RAMSES II
Sostieni il nostro sito
Menu Ultimi articoli Cerca nel sito Canale You Tube
Ramses II sul trono


Basanite Regno di Ramses II (1290-1224 a.C.) Collezione Drovetti Tebe.
Museo Egizio di Torino

La statua raffigura il faraone Ramses II seduto su trono con gli attributi tipici della regalitÓ: il cobra con la gola gonfia nell' atto di attaccare (ureo) e lo scettro, chiamato dagli Egizi heka.

Il sovrano porta sul capo la corona azzurra, a forma di elmo e veste l'abito di corte dell' epoca, caratterizzato da una fitta pieghettatura e da maniche svasate e ampia e lunga gonna. 
Calza sandali, con i quali calpesta Nove Archi, simbolo dei popoli stranieri sottomessi dal faraone e sulla faccia frontale della base sono rappresentate figure di prigioni asiatici e nubiani, con le braccia legate dagli steli delle piante simbolo del regno d' Egitto, il papiro del basso ed il loto dell' Alto Egitto, le Due Terre, dalla cui unificazione ebbe origine lo stato faraonico all'inizio del III millennio a.C.

TutankhamonA lato della gamba destra del re il figlio, Amonherkhepeshef, che indossa un abito analogo a quello del padre ed ha il capo raso ad eccezione della treccia che ricade sulla spalla destra, acconciatura tipica dei ragazzi e degli adolescenti; il giovane impugna il flabello con piume di struzzo, insegna della sua qualifica di "flabellifero alla destra del Re", riportata in geroglifici tra la gamba del re e il trono.






NefertariA lato della gamba sinistra del re la regina Nefertari, che veste una lunga tunica pieghettata e porta sul capo un' acconciatura con alte piume di struzzo tra le corna bovine ed il disco solare.
Nome e titoli della regina sono scritti in geroglifici fra la gamba del re e il trono.
 
Salvo preventiva autorizzazione scritta, Ŕ vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo

ANTICO EGITTO TRA STORIA E MITO LE ARTI

Collabora con noi