I MISTERI DI TORINO
CRONACA NERA

Le bimbe degli “infernotti”
Era il dodici gennaio di un gelido inverno quando Veronica comparve. Mesi dopo un falegname sceso nel sotterraneo di Palazzo Paesana, sollevò il coperchio di un vecchio cassone e fece una macabra scoperta; all’interno vi erano i resti quasi mummificati della bimba.

Il caso della Bella Rinin
Le prime luci dell’alba iniziavano ad illuminare la campagna, quando lo sguardo di Ruffino si posò su d’un grosso fagotto vicino ai binari. Incuriosito scese dal treno, si diresse verso quello strano involto e appena potè osservarlo più da vicino si accorse che ne spuntava un piede.

Garibaldo. Un omicidio nel duomo
Il duca Garibaldo viene ricordato per essere stato ucciso il giorno di Pasqua nella chiesa di San Giovanni Battista.

Il delitto di Diabolich
Era molto preoccupato il portinaio di via Fontanesi 20 in quel lontano giorno del febbraio 1958.
Da alcuni giorni non vedeva più un inquilino, tale Mario Giliberti un operaio di vent’otto anni che viveva solo.

 

Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo

Sostieni I Misteri di Torino
 
Cerca nel sito Iscrizione newsletter

STORIA ANTICO EGITTO DI ISIDE IL VELO DI ISIDE
MITOLOGIA LEGGENDE SIMBOLOGIA
MADRE TERRA MAGIA E OCCULTISMO MISTERI DI TORINO

I Misteri di Torino

Statistiche gratis