IsideANTICO EGITTO DI ISIDEIside

ASYUT

Gruppo di 40 soldati, ritrovati nella tomba di Mesehti, probabilmente della XII Dinastia

 

"Sauti" fu il capoluogo del tredicesimo nomo dell'Alto Egitto; la sua posizione strategica lo ha reso famoso nella storia.
Si trovava infatti nel punto in cui il deserto libico passa tra le terre coltivate, restringendo la Valle del Nilo e da cui partiva la pista carovaniera Darb el-Arba'in diretta all'oasi di el-Kharga.
Asyut e i suoi templi, in particolare quello dedicato al locale dio-lupo Upuaut, sono spesso citati nei testi egizi.

I resti fino ad ora scoperti, appartengono quasi esclusivamente alla necropoli di Asyut, che si trova ad ovest della città moderna.
Alla IX, X e XII Dinastia risalgono le tombe più importanti, sono state inoltre trovate anche due tombe ramessidi di Siese e di Amenhotep.
Durante il
Primo Periodo Intermedio, Kheti I, Itefibi e Kheti II, furono fedeli sostenitori dei re eracleopolitani e il nomo costituì il limite meridionale dei domini di Eracleopoli.

Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo, dei suddetti testi o materiale
Sostieni Antico Egitto di Iside
Cerca nel sito Iscrizione newsletter



STORIA ANTICO EGITTO DI ISIDE IL VELO DI ISIDE
MITOLOGIA LEGGENDE SIMBOLOGIA
MADRE TERRA MAGIA E OCCULTISMO MISTERI DI TORINO

Antico Egitto di Iside