BIOGRAFIE

Nostradamus

Nostradamus nacque in Francia a Saint-Remy-de-Provence il 14 dicembre 1503. Il nonno Pietro de Notre-Dame, medico e astrologo, discendeva dalla tribù ebrea di Issacar.

Questa tribù, si dice, che si impossessò dei documenti rinvenuti nelle camere di iniziazione egizie, di tutte le formule geometriche, cosmologiche e algebriche usate in seguito nella Torah e nella costruzione del tempio di Salomone.

A sedici anni Michel già conosceva la lingua latina, greca ed ebraica.

Inoltre aveva una buona dimestichezza con i principi di astronomia e le pratiche mediche. A diciassette anni concluse gli studi presso l’Università di Avignone ed in seguito studiò alla prestigiosa Università di Montpellier.

A trent’anni era già un illustre medico e fu chiamato a Bordeaux, Agen ed Aix-en-Provence dove curò i malati colpiti dalla peste nera.

Spinto dalla voglia di conoscere altri studiosi Nostradamus intraprese diversi viaggi per tutta l’Europa durante i quali ebbe occasione di incontrare e conoscere Paracelso e Agrippa.

Nel 1546 fu richiamato in Provenza dove si era nuovamente abbattuto il flagello della peste. 

Stanco delle incomprensioni familiari e private, ma anche della vita avventurosa che aveva sin li condotto, l’anno dopo decise di concentrarsi sugli studi astronomici. Si ritirò così nel suo piccolo osservatorio di Salon-de-Provence.

Nostradamus fu uomo di scienza, medico e astrologo, mirabile filosofo e poeta, nonchè attento osservatore della politica, tanto da essere guardato con sospetto dai detentori del potere.

Le sua opere più conosciute sono le “Centurie astrologiche”, libri profetici che, scritti in quartine poetiche, contengono premonizioni ottenute attraverso la pratica astrologica ma anche mediante procedimenti magici.

L’opera abbraccia un arco temporale che si estende fino alla fine dei tempi, che sarebbe collocata intorno all’anno 3797.

Queste profezie rimangono misteriose soprattutto per i numerosi equivoci e ambiguità che le diverse interpretazioni possono suscitare.

Nostradamus morì a Salon il 2 luglio 1566 a 62 anni. La popolazione, che lo venerava come un santo, dopo la sua morte fece della sua tomba un luogo di pellegrinaggio. Si ritiene che il suo feretro sia stato profanato durante la Rivoluzione francese e che egli tenesse in mano una tavoletta con scritto la data della violazione della sua tomba e alcuni anatemi rivolti al violatore.

L’uomo sarebbe morto il giorno dopo il suo crimine così com’era scritto sulla tavoletta.

SOSTIENI IL NOSTRO LAVORO CON UN PICCOLO CONTRIBUTO


65 pensiero su “NOSTRADAMUS”
  1. Under construction in Sandwich’s newest cul de sac, Lookout Ridge. This beautiful Cape Cod Webster Model home has the perfect coastal charm and open concept floor plan. Hardwood floors will gleam throughout the first floor. The open concept kitchen will have white shaker cabinets, stone countertops and stainless steel appliances. One side offers the primary suite, with walk in closet, private bath with double vanity and tile shower. Upstairs is an ideal guest quarters with 2 bedrooms and a full bathroom. 4 bedroom septic, central air, propane gas heat. Spring 2022 delivery What you’ve been waiting for has arrived in the highly sought-after community of Sea Oaks! Unit 12B is move-in ready with gleaming hardwood floors, an updated kitchen, available first floor stackable laundry hook up, and two generously sized 2nd floor bedrooms each with their own PRIVATE full baths. The lower level is partially finished with new carpeting and a utility room featuring a spacious workbench for the handy person! Mini Splits, newly installed in 2018, provide cost efficient heat and AC! Amenities include tennis pickle-ball courts and pool! Conveniently located to Mashpee Commons and Hyannis. https://mixedpaws.dk/community/profile/lucinda23g26482/ “I am extremely excited to work with three of the best in the industry, and leverage the JLL global platform to best serve our new and existing clients,” Gribbin told Commercial Observer. “We look forward to building off the Washington, D.C., metro multi-housing market’s continued strength during the pandemic and beyond to position our clients for success.” Jul 19, 2021, 09:03 ET Martin told Commercial Property Executive that life science real estate was previously owned by a small group of investors but the sector has grown significantly over the years. According to JLL’s 2021 Life Sciences Lab Real Estate Outlook, early-stage venture capital funding reached $17 billion in the first half of 2021, marking a record investment volume for the niche sector. Martin is developing a national platform for the group by building on JLL’s existing property management services and adjusting them for life science assets. The company already has extensive experience in providing property management services for life science buildings, although its efforts were mostly focused on target markets on the East and West Coasts.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.