SERAPEO

SITI ARCHEOLOGICI ANTICO EGITTO

Dalla ricostruzione al computer si può facilmente vedere la struttura del Serapeo.

Serapeo

Si tratta di un immenso complesso di gallerie luogo di sepoltura dei tori Apis.

Fu Auguste Mariette a rinvenire il complesso sotterraneo con le camere funerarie e i giganteschi sarcofagi che contenevano i tori mummificati.

Il complesso fu impiegato a partire dalla XXVI dinastia fino ai tempi greco-romani.

Nell’immagine si possono notare le diverse sale, ognuna conteneva un singolo grande sarcofago granitico, alto più di tre metri.

Serapeo


A metà percorso della galleria principale si nota, sulla destra, un corridoio minore che porta ad una galleria parallela a quella principale che si congiunge con il corridoio d’ingresso.