TOMBE

Valle delle Regine

Situata a sud-ovest della Valle dei Re, questa necropoli a partire dalla XVII dinastia, ed in prevalenza durante la XIX e la XX, fu destinata alle sepolture delle regine e dei principi reali.

Tra il 1903 e il 1906, gli scavi diretta da Ernesto Schiaparelli portarono alla luce molte delle ottanta tombe della necropoli, alcune incompiute e purtroppo nessuna intatta.

Sono tombe meno vaste di quelle dei faraoni e decorate diversamente, mancano i pozzi e sono rare le raffigurazioni dei cicli relativi al viaggio del Sole nell’aldilà.

Molteplici sono invece le scene del Libro dei Morti e le immagini dei defunti davanti alle varie divinità. Notevoli sono la cura dei particolari, l’equilibrio delle composizioni e l’intensità dei colori.

La tomba più importante scoperta da Schiaparelli è quella di Nefertari, moglie di Ramses II. Importanti anche quelle dei figli di Ramses III, Khaemuaset e Amonherkhopeshef.

Nella tomba della principessa Amhose fu anche rinvenuta la mummia e una delle più antiche decorazioni del Libro dei Morti oggi conservate al museo Egizio di Torino.

Un pensiero su “VALLE DELLE REGINE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.