DINASTIE

Elisabetta I

Figlia di Enrico VIII e di Anna Bolena, Elisabetta I, trascorse la sua infanzia lontana dalla vita di corte.

Alla morte del padre salì al trono, prima Edoardo VI e poi la sorellastra, figlia di Enrico VIII e di Caterina d’Aragona, Maria la Cattolica che perseguitò ferocemente i Protestanti tanto da esser detta “Maria la Sanguinaria.

Quando salì al trono Elisabetta, le cose cambiarono radicalmente.

Per prima cosa si dimostrò subito nemica dei cattolici, protesse i protestanti e diede un ordinamento definitivo alla Chiesa Anglicana.

Tra i tanti che condannò a morte ci fu anche sua cugina, Maria Stuarda la quale, regina di Scozia, cacciata dal suo Paese e rifugiatasi in Inghilterra, era diventata la sua grande rivale.

Ma il maggior nemico di Elisabetta, fu Filippo II di Spagna contro il quale entrò in guerra solo negli ultimi anni di regno. Una lunga lotta sui mari tra Spagna ed Inghilterra, portò alla distruzione dell’”Invincibile Armata” spagnola.

Elisabetta da tempo aveva trovato un sistema molto intelligente per indebolire il suo avversario. Appena salita al trono, iniziò a proteggere i pirati che sulle rotte oceaniche assaltavano le navi spagnole di ritorno dalle colonie d’America cariche d’oro e di mercanzie.

Il più famoso di questi pirati fu Francis Drake che rese utilissimi servigi all’Inghilterra, tanto da essere premiato per le sue imprese dalla regina e nominato Ammiraglio.

Elisabetta non trascurò nessun aspetto della vita del Paese.

Accolse a corte, proteggendoli, grandi scienziati e artisti. Favorì le esplorazioni, incoraggiò la fondazione della prima colonia inglese nell’America settentrionale. Diede grande impulso all’agricoltura e all’industria laniera, accogliendo in Inghilterra molti operai fuggiti dalle Fiandre durante la guerra contro la Spagna.

L’Inghilterra diventò ricca grazie al commercio, che fu organizzato con sistemi moderni come l’istituzione della Borsa di Londra e la fondazione della Compagnia delle Indie, una società commerciale per l’importazione e l’esportazione di merci dalle lontane Indie Orientali.

Purtroppo molti commercianti si arricchirono con traffici infami: contrabbando e tratta degli schiavi.

Varie congiure vennero tramate contro Elisabetta.

Gli Irlandesi, convinti cattolici, combatterono strenuamente contro gli Inglesi per salvare la propria indipendenza e la libertà religiosa. Solo dopo molti anni Elisabetta, nel 1603, riuscì ad annettere quest’isola al proprio regno.

Elisabetta seppe tenere saldamente il proprio regno (1558-1603) fino alla morte, meritandosi l’amore e il rispetto del proprio popolo.

Per meglio servire il suo Paese non volle mai sposarsi, per questo fu soprannominata “la Vergine regina.

Con Elisabetta finì la dinastia Tudor.

Dopo la sua morte la corona passò alla dinastia scozzese degli Stuart, la famiglia a cui apparteneva Maria Stuarda, la grande rivale di Elisabetta, che per 19 anni aveva tramato tentando di impadronirsi del trono inglese.

POTREBBE INTERESSARTI:
Elisabetta I regina e maga
Non tutti sanno che Elisabetta I d’Inghilterra, la Vergine regina, era dedita alla magia, seguace dei culti lunari della dea Iside

19 pensiero su “ELISABETTA I”
  1. It’s amazing to visit this web site and reading the views of all colleagues
    on the topic of this piece of writing, while I am also eager of getting knowledge.

  2. Howdy! I could have sworn I’ve been to this blog before but after looking at some of the articles I realized it’s new to me.

    Nonetheless, I’m certainly delighted I found it and I’ll be bookmarking it and checking back frequently!

  3. We stumbled over here different website and thought I
    should check things out. I like what I see so i am just following you.

    Look forward to looking into your web page for a second time.

  4. Awesome things here. I am very happy to see your post.
    Thank you so much and I’m taking a look ahead to contact you.
    Will you please drop me a e-mail?

  5. hello there and thank you for your information – I have definitely picked up anything new from right here.
    I did however expertise several technical points using this web site, as I experienced
    to reload the website many times previous to I
    could get it to load correctly. I had been wondering if your web host is OK?
    Not that I’m complaining, but slow loading instances times will very frequently affect your placement in google
    and can damage your high quality score if advertising and marketing with Adwords.
    Well I’m adding this RSS to my email and could
    look out for much more of your respective fascinating content.
    Ensure that you update this again soon.

  6. You really make it seem so easy with your presentation however I in finding this topic to be actually
    one thing that I believe I would never understand. It kind of feels too complex and extremely broad for me.
    I’m looking ahead to your next put up, I’ll try to get the cling of it!

  7. Have you ever thought about writing an e-book or guest authoring on other sites?
    I have a blog centered on the same topics you discuss and would
    love to have you share some stories/information. I know my readers would
    value your work. If you’re even remotely interested, feel free to send me an e mail.

  8. Having read this I thought it was very informative.
    I appreciate you finding the time and energy to put
    this article together. I once again find myself personally spending a
    significant amount of time both reading and posting comments.

    But so what, it was still worthwhile!

  9. Wow, marvelous blog layout! How long have you been blogging for?
    you made blogging look easy. The overall look of your site is great, as well as the content!

  10. Hey there superb website! Does running a blog like this take a great deal
    of work? I have very little knowledge of coding however I was hoping to start my own blog soon. Anyways, should
    you have any ideas or tips for new blog owners please
    share. I understand this is off topic but I simply
    needed to ask. Appreciate it!

  11. Thank you for the good writeup. It in fact was a amusement
    account it. Look advanced to far added agreeable from you!
    However, how could we communicate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.