MITOLOGIA IRLANDESE

Mitologia Irlandese
Tuatha De Dannan
Il ciclo mitologico è uno dei tradizionali gruppi di miti irlandesi.

Le storie furono trascritte nel Medioevo.

Una delle principali fonti del ciclo, il cosiddetto Libro delle Invasioni, risale all’XI secolo d.C., ma rispecchia un mondo pre-cristiano molto più antico.

Si narra di una grande battaglia combattuta tra diversi popoli per ottenere il dominio dell’Irlanda.

Nel corso dei secoli, gli studiosi hanno dibattuto sull’eventuale corrispondenza di questi popoli con i veri invasori della storia, ma in merito non esiste alcuna prova certa.

Si ritiene che gli abitanti originari dell’Irlanda fossero i fomoriani (un popolo di semidei), che si difesero con successo dalle invasioni di partoloniani e nemediani (il secondo popolo che si stabilì in Irlanda dopo il diluvio).

Con i Fir Bolg, non riuscirono a difendersi altrettanto efficacemente e furono costretti a sottoscrivere una pacificazione.

Quarti invasori furono i Tuatha De Dannan, un popolo magico, soprannaturale, che aveva stretto rapporti matrimoniali con fomoriani.

Nonostante il legame di sangue che univa le due razze, tra di loro scoppiò una guerra che durò sette anni, vinta dai Tuatha De Danann con la seconda battaglia di Moytura.

Altre storie appartenenti a questo ciclo comprendono il tragico racconto dei figli di Lir e la storia dell’amore del principe Midir per la bella Etain.

La battaglia di Moytura
La battaglia di Moytura, una delle più grandi del mito irlandese. Vide il popolo dei Tuatha De Danann, guidati dal loro eroe Lugh, scontrarsi con i fomoriani

Midir ed Etain
Un giorno Midir, principe dei Tuatha De Danann, mentre si stava recando in visita al dio Aengus Og. s’imbatté in una giovane principessa di nome Etain

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *