PRECOGNIZIONE

MAGIA E OCCULTISMO

Precognizione

La precognizione è la conoscenza anticipata di ciò che si realizzerà nel futuro e rientra nell’ambito dei fenomeni studiati dalla parapsicologia.

Ma …esiste il futuro come altra dimensione, dove gli atti umani sono già determinati in anticipo?

Attualmente la parapsicologia ammette la facoltà di alcune menti di poter prevedere, in determinati casi, il futuro.

A rendere incomprensibile che una persona possa vedere fatti non ancora accaduti è il concetto ristretto e antiquato che abbiamo del tempo, oltre alla non conoscenza dei poteri ignoti della nostra mente.
Nei tempi antichi troviamo oracoli, pitonesse, sibille e indovine che esercitarono le loro doti profetiche predicendo il futuro.

Con molta probabilità la maggior parte di queste divinazioni erano false, volte più a interessi politici e personali che a vera predizione. Nel secolo scorso alcuni indovini si vantavano di saper azzeccare con assoluta certezza il sesso del nascituro.

Come era possibile?

Semplicemente se ai genitori veniva detto “sarà maschio” nel loro registro scrivevano “femmina” e viceversa. Una volta avvenuta la nascita, se il responso non era esatto potevano mettere a tacere i genitori mostrando ciò che era scritto sul registro.

Per i parapsicologi ci sono frequenti casi precognitivi incontestabili, tra i quali inseriscono i libri di Jules Verne e l’affondamento del Titanic.

Nel 1898 Morgan Robertson, uno scrittore nordamericano, scrisse un racconto sull’inabissamento di un transatlantico chiamato Titan. Il più grande mai costruito e considerato inaffondabile, che nel mese di aprile ebbe una collisione con un iceberg nel Nord Atlantico naufragando in poche ore.

Molti dettagli appaiono incredibilmente simili alla tragedia del Titanic. Per esempio la stazza, la lunghezza, il numero dei compartimenti stagni della nave. La velocità di collisione specificata in 25 nodi e l’ora dello scontro intorno a mezzanotte. Inoltre lo stesso numero di passeggeri, circa tremila, e la scarsità di lance di salvataggio.

Pura coincidenza?

Non c’è dubbio che la precognizione è convalidata a livello scientifico. Tante e schiaccianti sono le prove della sua esistenza, che la scienza ha preso atto del fenomeno.

Rimane a noi saper distinguere da precognizione a “sfruttamento” di questa di questa dote per puro guadagno.