ORACOLO DI DELFI

Oracolo di Delfi
Il più famoso oracolo di Apollo, svolse un ruolo importantissimo nella storia greca. 

Non solo privati cittadini ma anche città intere chiedevano pareri su problemi politici, come per la fondazione di una colonia o la nomina di magistrati.

L’oracolo di Delfi prescriveva rituali di purificazione attraverso i quali, chi avesse infranto qualche tabù, poteva allontanare la contaminazione (miasma) dalla quale si sentiva perseguitato.

Nei secoli VIII-IV a.C., il prestigio dell’oracolo fu immenso.

Non c’era colonia che venisse fondata senza prima aver consultato l’oracolo. La “sapienza delfica”, il complesso di massime morali e tradizioni mitiche e religiose elaborate attorno all’oracolo, era una delle forme più caratteristiche della cultura greca arcaica.

Grandi poeti come Pindaro ed Eschilo, s’ ispirarono ad essa.

E Socrate adottò come principio del suo pensiero la famosa frase “conosci te stesso” che era incisa a Delfi su una parete del tempio di Apollo.

Il tempio di Delfi era considerato il centro del mondo.

Una leggenda racconta che Zeus un giorno, abbia voluto misurare l’ampiezza della terra, fece quindi partire due aquile in direzioni opposte ed esse s’ incontrarono proprio sopra Delfi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *