SCORPIONE PLUTONE

ASTROLOGIA

Plutone per i latini, Ade per i greci è signore dello Scorpione, degli abissi , del Tartaro, dei morti e dei sotterranei.

scorpione plutone

Cupo, chiuso e abissalmente ricco, Plutone è Signore dell’ottava casa. Sovrintende ai processi sotterranei della vita e della morte, della decomposizione, della trasformazione e della rinascita.

E’ signore di tutto ciò che è occulto e segreto, di ciò che muta e trasforma, quindi anche dei processi psichici, dell’analisi come processo di trasformazione. Della magia e dell’esoterismo, ma anche della libido più profonda, dell’inconscio insondabile, delle pulsioni più segrete ed incontrollabili.

Lontano dalla mistica di Nettuno è signore della carne e del sangue, della passione e del sesso.

Ossessivo come un desiderio insaziabile ed insaziato, che quando non è sesso è potere, è ricchezza, è lavoro.

E’ sete , è desiderio, è ricchezza. Tesori materiali o psichici. E’ signore dei sogni , è ambizione di realizzazione, è tutto ciò che è coperto , oscurato o segreto. E’ carisma, per chi lo possiede in un punto focale del proprio tema astrale, è passione incontrollata, a volte incontrollabile, a volte passione di vita, a volte passione di morte.

Plutone è passione e trasformazione, rigenerazione, morte e rinascita.

Violento della violenza di Marte, non ne condivide la franchezza ne la goffaggine, ma opera utilizzando il buio ed il silenzio, il nero e l’occultamento. Custode dei sotterranei infernali e dei suoi mostri , agita nel mondo di sopra, il mondo diurno , del sole, dell’io conscio, gli spettri di tutta quella parte di inconscio censurata e rimossa, perché socialmente inaccettabile.

Li evoca e li agita. Il panico, il buio, gli impulsi sfrenati ed irrazionali, li domina e li utilizza per i suoi fini, erotici, o di conoscenza o di potere. Poi se ne torna a casa sua con le sue prede: siano una Kore, o una Euridice, o una Psiche.

Sta allora a Demetra la Madre di vita, ad Eracle, l’eroe dalla forza intelligente, ad Orfeo, artista creatore di bellezza, all’analista, cominciare un cammino di sapienza e trasformazione, perdendosi per i territori sconfinati dell’ade, o potremmo dire dell’inconscio per riportare a casa chi si è perso o è stato rapito.

Ma quando Kore tornerà nel mondo superiore, diurno e solare non sarà più tale. Non sarà più l’anima innocente, a tornare sarà la Signora Persefone, che nell’unione con lo sposo divino ne ha acquisito almeno in parte i poteri e la conoscenza.

Non tornerà la fanciulla ma la maga, colei che conosce i nomi ed è capace di trasformare la realtà.

PARTI DEL CORPO: Organi genitali,reni, fegato, narici, fiele, sistema genito-urinario, sistema nervoso encefalico e cerebro-spinale, organi della testa e ghiandole vascolari sanguigne
MALATTIE: Malattie veneree febbri terzane, epidemie, emicranie, foruncoli, pustole, frenesie, flussi di sangue, itterizia, nefrite, dissenteria, infiammazioni, lesioni
TEMPERAMENTO: muscolare
UMORI: umori collerici
COLORI: rosso viola
METALLI: ferro, antimonio, magnete
GEMME: rubino, sanguigna, granata, corniola, diamante , magnete, diaspro ametista
PIANTE: aloe, anemone, peonia, ginestra, ranuncolo,
rabarbaro, crespino, fucsia, luppolo, tabacco, aglio, euforbio, navone, rapa, cardo, ortica, cipolla, scalogno, porro, senape, corniolo
PROFUMI: sandalo, cipresso, aloe
INFLUENZE FISIOLOGICHE: bile
QUALITA’: spirito forte

a cura di Cristina tartaglino

PLUTONE

POTREBBE INTERESSARTI

Simbologia: lo scorpione
Iside la dea scorpione