MITOLOGIA NORDICA

Thor, figlio di Odino e di Jord o Jorth dea della terra, una jotun accettata tra gli Asi, era il più forte di tutti gli dei.

Thor

Dio del tuono, del fulmine e della tempesta, Thor rappresenta teologicamente il dio e l’uomo che possiede, o che è identificato, con l’”arma” divina, la “virtù”, ossia la “vista” del principio cosmico (il Martello di Thor, comparato al Vajra vedico-tibetano).

Thor era molto amato dagli scandinavi, probabilmente più di Odino stesso, tanto che i Vichinghi si definivano Popolo di Thor.

Questa divinità possedeva un martello magico, Mjolnir, che riduceva in pezzi tutto ciò che colpiva.

Indossava anche un guanto di ferro e una cintura magica, che gli permetteva di raddoppiare la sua già imponente forza.

Ad Asgard, Thor era gentile e mite. Era molto orgoglioso dei suoi due figli, Magni e Modi, forti quasi quanto lui. Adorava la moglie Sif dai capelli d’oro. Amava dare grandi feste nel suo gigantesco palazzo che contava ben cinquecentoquaranta stanze.

Accanto ai fuochi i suoi ospiti si rimpinzavano di cibi e bevande. Lo stesso Thor riusciva a divorare un bue arrosto intero oltre a un paio di salmoni, innaffiando il tutto con barilotti di dolce idromele.

Tanto era mite e dolce nella sua casa, tanto era irascibile al solo sentire nominare jotun e troll. Ogni volta che veniva a sapere che qualcuno di loro era uscito da Jotunheim, il regno circondato dal ghiaccio, andava su tutte le furie.

Accorreva allora prontamente per combatterli sopra il suo carro tirato da due caproni selvaggi sempre intenti ad arrotare i denti. Lampi scoccavano da sotto i loro zoccoli mentre le ruote del carro tuonavano sopra le nuvole plumbee.

Thor lanciava allora il suo martello da lontano e quello, rimbombando attraverso l’aria, finiva dritto a spaccare la testi di qualche jotun. Poi volava nuovamente in mano a Thor, pronto per essere lanciato ancora. Era rovente ma Thor riusciva ad afferrarlo con il suo guanto di ferro.

La mitologia nordica è ricca di racconti sulle gesta di Thor e sulla sua perenne lotta contro gli Jotun.

Gli Asi dipendevano molto da Thor. Non dovevano fare altro che chiamarlo e lui accorreva, indipendentemente da quanto fosse lontano.

Nel corso del Ragnarok, Thor ucciderà e sarà ucciso da Jormungandr il serpente di Midgard (la Terra).

Thor ucciderà il serpente e, ammorbato dal suo soffio velenoso, farà solo nove passi prima di cadere a sua volta a terra morto, quasi a voler simboleggiare l’eterna lotta fra il bene e il male.

La creazione:gli dei
In quel tempo nulla esisteva, non il sole splendente, non la luna, le stelle e la terra sulla quale camminare.

La creazione:l’uomo
Gli Asi erano molto compiaciuti del mondo che avevano creato, ma sentivano che ancora mancava qualcosa in questa meraviglia: l’uomo.

Asgard
Sorgeva in cima al ponte arcobaleno e splendeva più del sole, la recinzione che lo circondava era stata costruita con pali d’oro e doghe d’argento.

Yggdrasil
Al centro della terra vi era un’enorme frassino :Yggdrasil e sinché fosse rimasto in piedi il mondo degli Asi sarebbe esistito.

Thor
Figlio di Odino e di Jord o Jorth dea della terra, una jotun accettata tra gli Asi, era il più forte di tutti gli dei.

Heimdall
Heimdall, figlio di Odino e guardiano degli Asi, fu generato da nove sorelle jotun ed avendo tante madri non poteva che essere bellissimo

Njord, Frey e Freya

Loky
In gioventù, ancor prima di appendersi all’albero di Yggdrasil e bere alla Fonte della Saggezza, Odino conobbe uno jotun di nome Loki.

Le mele di Idunn
Sposa del dio della poesia Bragi, a Idunn è attribuito il possesso dei frutti miracolosi dei quali gli dei si nutrono per mantenersi immortali senza invecchiare.

Odino
Un saggio viandante, il volto nascosto da un cappello dalla larga tesa, un mantello blu intessuto di stelle a coprire il possente torace, andava in giro per la terra mettendo alla prova l’ospitalità della gente.
 – La Fonte della Saggezza
 – Fu grazie ad uno jotun che Odino poté bere alla fonte della Saggezza che sgorgava da Yggdrasil

Valhalla E Valchirie
Le Valchirie avevano il compito di portare gli eroi morti combattendo nel Valhalla, uno dei palazzi di Asgard, residenza dei morti in battaglia.

Fenrir e il crepuscolo degli dei
Il lupo Fenrir era figlio di Loki (uno jotun fratello di sangue di Odino) e Angrbodhra (Presagio del Male) che avevano generato anche altri due figli Jormungandr (il serpente) e Hel (Colei che nasconde)

Sigfrido

Siegfried English version

Vichinghi


27 pensiero su “THOR”
  1. I used to be suggested this web site via my cousin. I am now not positive whether this submit is written by way of him as nobody else recognize such exact approximately my difficulty.
    You are incredible! Thanks!

  2. Wow that was odd. I just wrote an extremely long comment but after I clicked submit my comment didn’t show up.

    Grrrr… well I’m not writing all that over again. Anyhow, just
    wanted to say great blog!

  3. Hey there! I know this is kinda off topic however I’d figured I’d ask.
    Would you be interested in trading links or maybe guest authoring a blog post or vice-versa?

    My site goes over a lot of the same topics as yours
    and I believe we could greatly benefit from each other.

    If you happen to be interested feel free to shoot me an email.
    I look forward to hearing from you! Wonderful blog by the way!

  4. My spouse and I absolutely love your blog and find most of your post’s to be exactly what I’m looking for.

    Does one offer guest writers to write content for you? I wouldn’t mind composing a post or
    elaborating on some of the subjects you write in relation to here.
    Again, awesome site!

  5. Hi great blog! Does running a blog such as this take a great
    deal of work? I have no knowledge of computer programming however I was hoping to start my own blog
    soon. Anyways, if you have any ideas or techniques for new blog owners please share.
    I know this is off topic but I just had to ask.
    Appreciate it!

  6. Great site you’ve got here.. It’s difficult to find high-quality writing like yours these days.
    I truly appreciate people like you! Take care!!

  7. Wonderful beat ! I would like to apprentice at the same time as
    you amend your web site, how could i subscribe for a blog web site?
    The account aided me a acceptable deal. I were tiny bit acquainted of this your broadcast provided vibrant
    clear concept

  8. Hey this is somewhat of off topic but I was wondering if blogs use
    WYSIWYG editors or if you have to manually code with HTML.
    I’m starting a blog soon but have no coding experience so I wanted
    to get guidance from someone with experience.

    Any help would be enormously appreciated!

  9. This is a very good tip especially to those new to the blogosphere.
    Brief but very accurate information… Thanks for
    sharing this one. A must read article!

  10. Its such as you read my mind! You seem to know
    a lot about this, like you wrote the e-book in it or something.
    I think that you just could do with some % to force the message home a little
    bit, however instead of that, this is great blog. A great read.
    I’ll certainly be back.

  11. This is very interesting, You are a very skilled blogger.
    I have joined your feed and look forward to seeking more of your
    great post. Also, I have shared your website in my social
    networks!

  12. Hello, i read your blog from time to time and i own a similar one and i was just curious if you get a lot of spam responses?
    If so how do you protect against it, any plugin or anything you can suggest?
    I get so much lately it’s driving me crazy so any help is very much appreciated.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.